Un canto d’amore e di lotta a Virginia Woolf – Laura Amore

Io ho te .

Io ho te, mia amata .

Tu mia pietra di scandalo.

Ho te. Il tuo sguardo e il tuo respiro .

Ho te, costretta a giacere con un uomo. Costretta al silenzio .

Ho te, mia amata . Io ho te, negli sguardi , nei timidi sorrisi.

Ho te, mentre tutto ci condanna .

Ho te, mia amata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *