Campagna “Salviamo il Duomo Vecchio!” News – Bignè e pasticcini.

Avendo visionato le carte che si riferiscono al Duomo ne ho dedotto:

  • Il Duomo Vecchio non è di competenza del comune, non è tra i beni immobili posseduti, ma è sicuramente sotto la giurisdizione del Ministero e in parte sotto gli enti regionali.
  • Nel piano delle Opere pubbliche per il Duomo viene stanziato solo una piccola percentuale, 852.153.00 euro per il rifacimento della copertura

C’è una grande torta edilizia a Naro: quella del canottaggio che oltre che essere eterna ci costa questo triennio 1.000.000.00 di euro. A questa si associa una pastetta di primo volo come il rifacimento del campo sportivo e la sistemazione di casa ContemplAttiva. Il Duomo non interessa a nessuno perché non è un appalto appetitoso ma che abbisogna di ristrutturatori e addetti esperti per non portare, poi, alcun guadagno.

salviamoilduomo@gmail.com

Francesco Rotondo

 

Visite: 126
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *